Innaffiatura

La maggiore produttività della pianta si ha dalla primavera all'autunno e in tale periodo è opportuno innaffiarla un po' tutti i giorni, evitando i ristagni d'acqua.

Dopo la fioritura, una volta effettuata la potatura di raccolta delle foglie è opportuno diradare le innaffiature e sospenderle del tutto in inverno.
La pianta entrerà in una fase di riposo. Intorno a febbraio è possibile riprendere con qualche innaffiatura sporadica, in attesa della ripresa vegetativa. Se l'ambiente è freddo e umido attendere la comparsa delle prime foglioline prima di ricominciare ad innaffiare.
Le piante in vaso possono essere tenute in casa in un posto luminoso, in tal caso, non si effettuerà un decisa potatura annuale, ma solo una cimatura degli steli fioriti. In inverno la pianta non entrerà in una vera e propria fase di riposo, anche se rallenterà il ritmo vegetativo e converrà innaffiarla al massimo una volta ogni 7-10 giorni (controllare sempre l'umidità del terreno con un dito prima di effettuare la bagnatura).

Vota questo articolo
(6 Voti)
Letto 53925 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Riproduzione e moltiplicazione

    La stevia si riproduce per seme o, preferibilmente, si moltiplica per talea.

  • Essiccazione foglie di stevia

    Dopo la potatura è bene esporre i rami al sole per almeno 6 ore, evitando di sovrapporli.

  • Come coltivare

    La Stevia viene considerata una pianta perenne, in quanto dotata di sufficiente resistenza e rusticità, tuttavia è opportuno prestarle alcune piccole attenzioni per mantenerla in buona salute e con una produzione di foglie che sia apprezzabile per quantità' e qualità.

  • Cimatura e raccolta foglie

    La maggiore produttività della pianta si ha dalla primavera all'autunno, ma per ottimizzare la quantità e qualità della produzione di foglie, occorre effettuare una cimatura delle piante.

  • Parassiti e malattie

    In base alla nostra esperienza, le malattie che si riscontrano più di frequente nella coltivazione della Stevia sono soprattutto di natura fungina.

  • La coltivazione della pianta di Stevia Rebaudiana

    La Stevia Rebaudiana è una pianta perenne della famiglia dei crisantemi (Asteracee) che cresce in piccoli cespugli su terreni sabbiosi, a bordo di paludi ed in montagna.

Lascia un commento

Area clienti

Il mio carrello

Il carrello è vuoto