Per meglio comprendere le proprietà della stevia e le possibilità del suo utilizzo, si devono introdurre alcuni concetti.

In primis serve chiarire che le piante officinali sono organismi vegetali usato nelle officine farmaceutiche per la produzione di specialità medicinali.

Nel linguaggio comune spesso si sovrappone l'uso dei termini "pianta medicinale" con i termini "pianta officinale", ma, legalmente, le due definizioni indicano due diverse entità: il termine "officinale" è un termine esclusivamente procedurale e indica le piante il cui utilizzo è normato tramite appositi elenchi ufficiali, a prescindere dal fatto che queste piante abbiano o meno proprietà di tipo medicinale.Sono infatti considerate officinali anche le piante aromatiche o da profumo. Il termine pianta medicinale indica, invece, quelle piante che contengono sostanze utilizzabili a scopo terapeutico sia direttamente sia come precursori di sintesi che possano portare a sostanze attive farmaceutiche.

È quindi chiaro che una pianta può essere officinale in un paese e non in un altro, a seconda delle regolamentazioni, ma essa sarà una pianta medicinale o meno, a prescindere dalle leggi.

In Italia l'elenco delle piante officinali e aromatiche soggette a disposizioni di legge è indicato nella legge del 6 gennaio 1931 n. 99., indicato con il Regio decreto n. 772, 26 maggio 1932. La stevia non è compresa in tale elenco e, pertanto, NON è da considerarsi una pianta officinale. La sua detenzione, coltivazione e uso è, quindi, assimilabile alla coltivazione di qualunque piantina da orto.

 

Esistono numerosi studi circa le proprietà benefiche della Stevia e gli effetti di un suo utilizzo.
Grazie alle doti antiossidanti, la Stevia può incrementare la resistenza del sistema immunitario, diminuisce i rischi cardiovascolari (arteriosclerosi) proteggendo la…
L'estratto, utilizzato all'interno di un programma di sana alimentazione, contribuisce a ridurre significativamente la concentrazione di colesterolo, trigliceridi e LDL…
La Stevia, favorisce lo smaltimento di tossine come nocotina, diossine ed istamine che causano allergie.
La stevia, grazie alle sue proprietà antibatteriche, può essere utilizzata nella cura di gengiviti e carie dentale, tagli e ferite…
La stevia è un dolcificante privo di potere calorico. Può essere considerata a 0 calorie.

Area clienti

Il mio carrello

Il carrello è vuoto